Lavori in corso, parte 2

Aiman (a dx) e Walid mandano un saluto dal campo profughi di Tel Abbas (Akkar, Libano)

Ben ritrovati a tutti con un nuovo aggiornamento per quanto riguarda l’accoglienza di Aiman. Come accennavo nell’ultimo articolo il volo di fine settembre è stato annullato per varie questioni burocratiche e politiche e ne è stato fissato uno a fine ottobre. Al momento Aiman sta affrontando vari problemi di ‘accettazione’. Qualche anno fa aveva presentato la sua candidatura per essere ricollocato attraverso le Nazioni Unite; quest’ultime avevano pero’ espresso un parere di ineleggibilità utilizando i loro parametri di riferimento. Come conseguenza, l’ufficio del Ministro degl’Interni italiano sta dando più peso a queste valutazioni che alla disponibilità d’accogliere della nostra comunità (nonostante i Corridoi umanitari seguano criteri di eleggibilità differenti rispetto al ricollocamento tramite Nazioni Unite). È un periodo molto delicato che potrebbe avere qualunque tipo di conclusione.

In tutto questo la preparazione dell’accoglienza a Santarcangelo sta procedendo, in particolare vi segnalo il fatto di aver trovato una sistemazione in zona stazione. A breve dovrebbero lasciarci le chiavi per entrare, fare una valutazione delle condizioni e inziare eventuali lavori.

Se qualcuno fosse disponibile per alcuni lavoretti, per rofornire l’appartamento o altra mi faccia sapere.

Grazie, Federico.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s