Lavori in corso, parte 2

Aiman (a dx) e Walid mandano un saluto dal campo profughi di Tel Abbas (Akkar, Libano)

Ben ritrovati a tutti con un nuovo aggiornamento per quanto riguarda l’accoglienza di Aiman. Come accennavo nell’ultimo articolo il volo di fine settembre è stato annullato per varie questioni burocratiche e politiche e ne è stato fissato uno a fine ottobre. Al momento Aiman sta affrontando vari problemi di ‘accettazione’. Qualche anno fa aveva presentato la sua candidatura per essere ricollocato attraverso le Nazioni Unite; quest’ultime avevano pero’ espresso un parere di ineleggibilità utilizando i loro parametri di riferimento. Come conseguenza, l’ufficio del Ministro degl’Interni italiano sta dando più peso a queste valutazioni che alla disponibilità d’accogliere della nostra comunità (nonostante i Corridoi umanitari seguano criteri di eleggibilità differenti rispetto al ricollocamento tramite Nazioni Unite). È un periodo molto delicato che potrebbe avere qualunque tipo di conclusione.

In tutto questo la preparazione dell’accoglienza a Santarcangelo sta procedendo, in particolare vi segnalo il fatto di aver trovato una sistemazione in zona stazione. A breve dovrebbero lasciarci le chiavi per entrare, fare una valutazione delle condizioni e inziare eventuali lavori.

Se qualcuno fosse disponibile per alcuni lavoretti, per rofornire l’appartamento o altra mi faccia sapere.

Grazie, Federico.

Advertisements

Lavori in corso

Eccoci qua, siamo partiti e abbiamo subito bisogno di voi. Il progetto è stato presentato più volte, sia di fronte alla comunità parrocchiale che davanti alle istituzioni. Già abbiamo avuto una buona adesione economica e una discreta partecipazione di volontari che dedicheranno qualche ora ad Aiman. Vi chiedo comunque di continuare con la diffusione del progetto e del volantino.

A fine settembre ci dovrebbe essere un corridoi umanitario da Beirut, e la speranza è che Aiman possa arrivare a breve anche se mancano al momento dei permessi della polizia libanese. In ogni caso scriverò una volta avuta la conferma che tutti gli ostacoli siano stati superati.

Chiediamo a chi si è impegnato con un contributo mensile di iniziare le donazioni da questo mese, Settembre, in modo da essere pronti per ogni evenienza. Ricordo in seguito le due modalità con cui partecipare: mediante offerta presso la segreteria parrocchiale indicando come causale “accoglienza Aiman” e il mese; mediante bonifico o versamento su conto corrente presso BPER – Filiale di Santarcangelo IBAN IT 74Q 0538 7680 2000 0002 9519 35 indicando come causale “accoglienza Aiman” e il mese.

Grazie, seguiranno a breve ulteriori aggiornamenti.

Federico

Grazie

Vorrei iniziare semplicemente con un Grazie. Grazie per aver deciso di aprire il cuore e la mente, grazie per esserti fatto/a coinvolgere in questa nuova avventura e grazie per aver deciso di intraprendere questo cammino insieme. Sarà un cammino lungo, con ostacoli e difficoltà, ma uniti potremmo raggiungere l’obbiettivo.

“Chi nel cammino della vita ha acceso anche soltanto una fiaccola nell’ora buia di qualcuno, non è vissuto invano” Madre Teresa